I miei strumenti-studiobuti.it

studiobuti.it

 
image4

Formazione

L'acquisizione di nuove conoscenze e competenze è fondamentale, specie in un'epoca di frequenti cambiamenti.
Verrebbe quasi naturale, quindi, organizzare un'aula, concentrarsi sui contenuti, nozioni e dati rilevanti, salvo scoprire - alla fine - che questo spesso non porta ai risultati sperati, generando l'errata percezione dell'inutilità dell'attività formativa.
Dovresti invece chiederti: è inutile la formazione o è sbagliato il modo con il quale viene effettuata? Le persone non immagazzinano l'informazione come un computer; la memoria umana non è un cassetto in cui ritrovi le cose che ci metti dentro.
Senza un traccia emotiva che produca una relazione funzionale; senza una base esperienziale; senza attenzione alla didattica, non sarà possibile un reale apprendimento. 
Come fai formazione è fondamentale ed indipendente dai contenuti: puoi rendere noiosa l'informazione tecnicamente più importante o appassionare sull'argomento più tedioso. Se vuoi avere un assaggio di questo approccio clicca sul pulsante qui sotto.

image5

Allenamento

Formare qualcuno è un obiettivo e come tale deve essere chiaro e misurabile. Per raggiungerlo serve però applicazione, costanza e metodo. Non si può fare una maratona, ma nemmeno correre 10 o 5 km di corsa senza un adeguato allenamento. E per allenarti hai bisogno di sapere come procedere: se non lo sai devi rivolgerti a qualcuno che sappia come si fa. Poi devi impegnarti e rispettare le tappe intermedie che hai stabilito: allenarsi con qualcuno che ti segue, che corregge i tuoi errori o semplicemente in compagnia può fare la differenza. Per portare le nuove conoscenze nella realtà di tutti i giorni ed innestare un autentico cambiamento, serve esattemente lo stesso approccio. Non basta leggere un libro o frequentare un corso perchè una persona possa davvero impiegare le nuove conoscenze che ha acquisito: si tratta di metterle in pratica e di poter verificare che questo avvenga nel modo corretto. E se il risultato sperato non si ottiene vuol dire che c'è da rivedere il metodo: forse sei in sovrallenamento o al contrario ti senti poco stimolato.
Sono qui per aiutarti a centrare i tuoi obiettivi.

 
 
image6

Ombuservice

Le cose non filano sempre lisce, anzi a dire il vero il conflitto è del tutto fisiologico e talvolta rende il lavoro maledetatmente complicato, al di là degli ostacoli tecnici. Ma tu lo sai ed hai affrontato un percorso di formazione che ti ha consentito di far acquisire alla tua organizazione nuove capacità di comunicare, interagire e collaborare. Tuttavia non tutte le ciambelle riescono col buco e quindi può accadere che le persone tavolta non riescano da sole a risolvere i loro problemi: ignorare la situazione sperando che si risolva da sola o restare semplicemente inerti non è un soluzione. Anzi è l'anticamera del disastro. I conflitti sono come il fuoco che cova sotto la cenere: basta un soffio e la fiamma può riprendere più forte di prima. Se vuoi evitare incendi, potresti rivolgerti ad un terzo neutrale che aiuti le parti coinvolte in un conflitto a risolvere in maniera costruttiva il loro problema: però devi agire in fretta perchè l'esclation è tanto invisibile quanto repentina. Sono qui per costruire un servizo di help desk emozionale sempre a disposizione per intercettare il malessere sul nascere ed evitare irrigidimenti o controversie legali.